VI Campionato Libertas 2024

Gare 10/11 Marzo

Golden Players Sixty (Sala Consilina e Caserta) vs Onda Azzurra Basket 36 – 30
Un’altra impresa di Gorga & C. che in solo 5 atleti batte Onda Azzurra con uno stoico Massimo Sbaragli (11 punti) che nonostante forti dolori alla schiena, non ha voluto lasciare i compagni in 4 in campo, realizzando i canestri decisivi da 3 punti nel momento cruciale della partita. Alla parte opposta Prestisimone (12 punti) bucava la retina coadiuvato da Sergio De Gregorio e ad un certo punto la partita sembrava a favore di Onda Azzurra, ma ecco che dopo aver tenuto una media bassissima al tiro, Peppe Cannavale ( 15 punti) saliva in cattedra con bombe da 3, palle rubate e contropiedi, un break decisivo che portava alla vittoria i ragazzi di di capitan Gorga(10 punti) e proveniente dal miracolo del giorno prima con gli over 50 e con 40 minuti nelle gambe, quindi 80 minuti in 2 giorni….
Da segnalare poi la bravura di coach Giovanni Ascione che con la sua esperienza e lettura del gioco, ha messo in condizione i suoi atleti di esprimersi al meglio in una situazione impossibile.
Grandi anche i nostri Doc. Massimo Zollo che finalmente ha ripreso a giocare e si è visto subito che basta poco per rimettersi in forma anche per le finali di aprile e il Doc. Salvatore Severino che ha tenuto il campo per tutti e 40 minuti in una partita combattutissima nell’area pitturata.
OVER 60
GOLDEN PLAYERS NAPOLI VS OLD STARS NAPOLI 62 – 45
Si aggiudica il primo posto in classifica a punteggio pieno Golden Players Napoli di coach Virgilio Marino vincendo contro Old Stars Napoli di coach Dario Pinelli e Mimmo Iacolo.
Una partita condotta sempre in testa con un break iniziale che Bucci ( 19 punti) e Allucci (17 punti) non sono riusciti ad arginare anche per la difesa asfissiante ordinata dalla panchina e con una 3-2 adattata che ha messo in crisi la squadra avversaria. La squadra di coach Marino è andata tutta a referto con top scorer Giuseppe D’Orsi (20 punti), dimostrando una grande qualità tecnica, nonostante l’età media di 66 anni.
Otto di questi atleti, fanno parte della Nazionale Over 65 che parteciperà ai prossimi Campionati Europei Fimba di Pesaro, e fa ben sperare questo campionato, che dà segnali confortanti per una buona posizione tra le prime in Europa.
Ora Golden Players Napoli, giocherà le semifinali playoff contro Onda Azzurra Basket , mentre Old Stars Napoli, sfiderà Sala Consilina/Caserta il 6 aprile 2024 e il giorno 7 aprile si giocheranno le finalissime per aggiudicare il titolo di Campione Regionale Libertas over 60, anno 2024, sempre a Monte di Procida.
OVER 50
ONDA AZZURRA BASKET VS GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA 40 – 58
Termina con l’ennesima vittoria il Monte di Procida di coach Gianni Ilario e conferma a punteggio pieno la vittoria del titolo Regionale Campano Libertas Over 50.
La partita è stata in discesa contro una coriacea Onda Azzurra Basket, che limitata anche dalle assenze di alcuni giocatori ed un infortunio alla caviglia nei primi minuti di De Benedictis, non ha potuto nulla contro una corazzata di Renato Bonanno, Michele Marino (18 punti), Giovanni Canzonieri (19 punti), Di Lorenzo (11 punti), Maglione e Carmine Marino.
Tra le fila di Onda Azzurra si sono distinti il bravo Abruzzese (20 punti) con canestri dalla media distanza e Copertino (8 punti) e 2 bombe da 3 punti, ma i Campioni Regionali Libertas, troppo forti per essere impensieriti.
GOLDEN PLAYERS SALA CONSILINA VS GOLDEN PLAYERS ONEART CASERTA 65 – 59
Miracolo a Sala Consilina. Vince e convince un quintetto base, si perché si parla solo di 5 giocatori presenti a questa sfida importante contro Caserta per conquistare il 3 posto in un campionato di buon livello tecnico, e come si sa, acciacchi e impegni familiari improvvisi, non hanno permesso agli atleti di Capitan Gorga di essere presenti in una giornata importante. Ma Guillari (10 punti), Martiello (15 punti), Gorga (12 punti), Cardella (7 punti) e Big Riitano (21 punti) hanno scritto nella storia dei Golden Players Italia, una pagina incredibile e di attaccamento a questo Campionato che comunque ci viene invidiato in tutta italia.
Forse qualche assente ingiustificato, si è perso una giornata stupenda di sport e amicizia, anche perché gli atleti di Caserta di coach Giani, con Giannini (18 punti), Racioppoli (13 punti), Luongo (7 punti) in odore di Nazionale, non hanno mollato contro le 5 furie di Sala, riuscendo a tenere in dubbio il risultato fino alla fine con una panchina più lunga, ma oggi era la giornata di questi 5 eroi del parquet, che grazie alla loro “gioia e passione” di essere in campo ancora agonisticamente alla loro età, hanno lanciato un ennesimo messaggio positivo di come lo sport unisce.
Da segnalare la grandissima prestazione di Max Riitano, in assoluto MVP della giornata, non solo per i punti segnati, ma per la qualità dei punti segnati.
OVER 50
SUNSET NAPOLI VS GOLDEN PLAYERS ONEART CASERTA 62 – 50
Parte fortissima Sunset con Luca Morelli(10 punti) che inizia a bombardare la retina di Caserta e per 2 quarti, con lo spumeggiante Buongiovanni (22 punti) e il rientro del fuoriclasse Jo Dalla Libera (14 punti), i ragazzi di Piero Giani non sembravano rispondere a tono al ritmo dei Sunset. Solo Iodice (13 punti), Giannini (12 punti) e Vignola (9 punti ) cercavano di arginare la potenza fisica di Mario Acquaviva (8 punti) e tanti rimbalzi, ma ogni cambio fatto dalla panchina dei Sunset, risultava vincente con Marinez e Giuliano che sotto i tabelloni davano filo da torcere agli avversari. Solo nell’ultimo quarto si è vista una reazione dei casertani con Vignola, ma era troppo tardi per rimettere in gioco la partita vinta meritatamente dai Sunset.
Ora la prossima sfida per i vincitori è quella contro i Golden Players Salerno che assegnerà un ambito secondo posto in un campionato di ottimo livello tecnico, impreziosito da tanti atleti delle Nazionali Golden e non.
Over 50
Golden Players Sala Consilina vs Onda Azzurra Basket 74 – 43
Partita senza storie per la corazzata Sala Consilina di Fabio Gorga e Coach Riscolo contro i “Fedelissimi” Onda Azzurra Basket di Mario Fedele. Il reparto guardie di Sala Consilina preme sull’accelleratore con in regia “la certezza” Biagio Martiello e Gorga(8 punti),(Guillari 12 p.), Filipponi (17 p.), e Cardella (14 p.) si dividono un bottino di punti giocando di squadra senza lasciare scampo ai pur bravi Rispoli (13 p.), Traditi (10 p.) e Rossetti (3 p.) 80 minuti di gioco, perché ha giocato 2 partite di seguito nella stessa mattinata, prima con la over 60 e poi con la over 50 dimostrando quello spirito giusto che i Golden cercano.
Da segnalare il ritorno in campo del nostro Prof Massimo Zollo che con i Golden Players Sala Consilina siamo certi che, nonostante i suoi impegni internazionali di altissimo livello, troverà il tempo per sgambettare con i suoi amici, dimostrando che, giocare a Maxibasket, fa bene a tutte le età e insieme al Prof. Maurizio Dattilo di Parthenogen, è in programma uno studio sulle performance di questi atleti.
OVER 50
VINCE IL CAMPIONATO NELLA CATEGORIA OVER 50, GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA
GOLDEN PLAYERS SALERNO VS GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA 51 – 63
La partita che decretava il primo posto e quindi l’aggiudicazione del 6 Campionato Regionale Golden targato Libertas 2024. Vince ancora una volta Golden Players Monte di Procida, capitanata da Renato Bonanno ed allenata da Gianni Ilario (coach anche della Nazionale Golden Players M60) contro una bellissima squadra Golden Players Salerno, allenata in modo impeccabile dall’esperto Rino Zagaria. Una partita per niente scontata visto il livello degli atleti in campo e Monte di Procida parte subito a razzo con le sue guardie micidiali Mike Marino (17 punti), Angelo Antonucci (11 punti) , Andrea Scotto (5 punti) , Nellino Di Lorenzo (6 punti) guidati dall’esperto Playmaker Renato Bonanno che insieme a quella “furia” denominata Mario Innocente( 23 punti) (mai più azzeccato cognome per gli arbitri…), hanno creato un solco nel primo quarto di oltre 15 punti. Ma ovviamente Rino Zagaria inizia a ruotare i suoi atleti e difese, e nel secondo quarto con Spinaccio (13 punti), Lucibello (11 punti) e Blasi (13 punti), iniziano a recuperare e mettere in equilibrio la partita che li vede, quelli del Salerno, recuperare il gap iniziale con buona prestazione di Ferrazzano, Castaldo e Granito, riportando la partita punto a punto.
Ma ecco che nell’ultimo quarto sale in cattedra Mike Marino che con 2 Bombe da 3 punti e tiri liberi decisivi, porta la sua squadra ad un minibreak di 10 a zero e con tre errori in attacco di Salerno, la partita finisce qui e meritatamente i Golden Players Monte di Procida si aggiudicano il Titolo di Campioni Regionali 2024.
Da segnalare comunque assenze importanti sia nelle fila di MDP, come Marchetti ,Maglione e Troiano, mentre nel Salerno, con il Bomber Donnorso (infortunato), la sfida sarebbe stata ancora più interessante.
Ora per la lotta al secondo posto grande incertezza e solo l’ultima giornata darà il responso definitivo con la partita che vedrà Golden Players Salerno vs Sunset Napoli.
OVER 60
ONDA AZZURRA BASKET VS OLD STARS NAPOLI 46 – 47
Un campionato over 60 che si stà rivelando la scelta azzeccata dall’organizzazione. Equilibrato, di buon livello e competitivo, dove i ritmi sono certamente più bassi ma dove la tecnica delle squadre in campo è un bel vedere. Infatti questa partita la dice lunga sulle coronarie.
Partita equilibratissima fino alla fine e hanno deciso episodi, ma meritavano tutte e 2 le squadre di vincere, ma per fortuna nel basket non è contemplato il pareggio e Old Stars Napoli, grazie anche ad una regia tecnica di Dario Pinelli e Mimmo Jacolo come Coach, sono riusciti a vincere una partita a 5 secondi dalla fine, chiamando un TIME OUT su un 2 su 2 di Sergio De Gregorio sui tiri liberi che ha portato in vantaggio di 1 punto la sua Onda Azzurra Basket.
Sembrava fatta per Onda Azzurra, ma come sappiamo il Basket è lo sport più bello del mondo e 5 secondi nel basket sono “una vita”.
Il sangue freddo dei Coach, la lucidità di Carlo Fiore (18 p.) , hanno regalato la vittoria all’Old Stars Napoli con un canestro di bellissima fattura. Bravissimo e micidiale Di Bello (11 p.) che ha realizzato i canestri più importanti e con la Bomba da 3 punti, quando sembrava tutto perso, ha rinsavito i suoi compagni di squadra e nulla hanno potuto i bravissimi Stefano Prestisimone ( 13 p.) e Sergio De Gregorio (17 p.).
Inutile sottolineare, l’arbitraggio perfetto di Rino Colucci e Gianni Auriemma.

Over 60 il Campionato Golden Players Regionale Libertas riserva tante emozioni e Old Stars Napoli di Giancarlo Allucci vince negli ultimi 5 secondi contro Onda Azzurra Basket di Mario Fedele. Bella partita con arbitraggio perfetto di Rino Colucci e Giovanni Auriemma. Immagini tutte da rivivere per i protagonisti.

OVER 60
GOLDEN PLAYERS NAPOLI VS GOLDEN PLAYER SIXTY 56 – 54
Vince all’ultimo secondo di gioco la squadra più “Over” del campionato, da segnalare che parte di questi atleti over 65, fanno parte della Nazionale che parteciperà ai prossimi Campionati Europei Fimba a Pesaro 2024 e questo campionato è un ottimo test per amalgamare un gruppo allenato da Virgilio Marino anche in Nazionale.
In ottima forma Valerio Bonito (18 punti) e tanta difesa, Silvio Donadoni 70enne che in campo non li dimostra affatto con la sua enorme classe, Peppe Letteriello che con un micidiale 3 su 3 da 2 punti contribuisce ad un recupero sul meno 12 del Team misto di Caserta e Sala Consilina di Giovanni Ascione che con il solito Mauro Marino, implacabile da 3 punti ha permesso di allungare dando la sensazione di portare a casa il risultato. Ma i terribili “65”, sono riusciti ad arginare la potenza di Natale (8 punti) e i contropiedi di Cannolicchio (10 punti) con una regia “speciale” di Renato Bonanno che ha anche realizzato la bomba del sorpasso (8 punti) e grazie alla famosa “mattonella” di Enzo Andolfi, con un 2 su 2 ha deciso il più 2 decisivo, fino all’episodio chiave dell’ultimo secondo, con palla in mano dei Napoletani e partita vinta, Cannolicchio intercettava la palla e subiva un fallo. Due tiri liberi a tempo scaduto, avrebbe potuto impattare sul risultato con il tempo supplementare, ma cosi non è stato e Napoli vince di 2 portandosi primi in classifica a punteggio pieno.
OVER 50
GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA VS GOLDEN PLAYERS ONEART CASERTA 68 – 81
Partita senza storie che vede vincente una delle squadre destinate a giocarsi il titolo per il sesto campionato regionale campano. Monte di Procida ha tra le fila atleti in forma smagliante e diventa molto difficile arginare la velocità di Andrea Scotto (15 punti) e la potenza di Mario Innocenti (26 punti). Ottima la la prova di Maglione (15 punti) e Nellino Di Lorenzo (11 punti) che ormai sembra molto ben inserito nel gioco chirurgico di coach Ilario.
Caserta arrivata al palazzetto con solo 7 atleti. Ha sofferto il ritmo imposto dai più allenati avversari ma comunque hanno lottato per tutti e 40 minuti con un ottimo Vignola(13 punti), Giannini (18 punti) e Tronco (12 punti), ma nulla hanno potuto contro i più quotati avversari che la settimana prossima si giocheranno una bella fetta del campionato contro i Golden Players Salerno di Rino Zagaria.
OVER 50
GOLDEN PLAYERS SALERNO VS ONDA AZZURRA BASKET 81 – 63
Doveva essere una partita a senso unico, ma questa volta i ragazzi di coach Buzzo hanno scelto il senso giusto; agonismo, buona circolazione della palla, tiro e difesa. Nel leggere il risultato finale in modo asettico, guardi all’ennesima sconfitta, ma l’Onda Azzurra, con De Gregorio (18 punti), Rispoli (14 punti) De Benedictis (17 punti) e Copertino (8 punti), è stata inarrestabile per due quarti vinti su una grande squadra in cui Spinaccio (36 punti) , Girota (14 punti) e Cannavacciuolo( 13 punti) fanno la differenza e conducono i Golden Players Salerno alla vittoria nell’ultimo quarto, da 26 a 10. Una partita diversa dalle altre, dove Onda Azzurra di Mario Fedele, orgoglioso dei suoi ragazzi, ha di mostrato una grande coesione e finalmente libera da tensioni inutili, ha giocato con un sano agonismo e compattezza.
Ora Salerno nella prossima giornata affronterà la partita fondamentale contro Golden Players Monte di Procida di Gianni Ilario e Renato Bonanno, una vera e propria finale per diventare Campioni Regionali

Intervista Giovanni Spinaccio

OVER 50
SUNSET NAPOLI VS GOLDEN PLAYERS SALA CONSILINA 58 – 69
Una partita molto bella che ha visto le due squadre molto aggressive in difesa e solo nel secondo quarto Sala Consilina è riuscita ad allungare di 10 punti con un Mario Cardella (25 punti) “illegale” da tutte le posizioni, tirando con una media spaventosa e realizzando ben 8 bombe da 3 punti,(cosa molto gradita visto che Mario fa parte della Nazionale over 50 che si giocherà il titolo Europeo a Pesaro in Giugno 2024), coadiuvato da un grande Enrico Vaccaro (anche lui facente parte della Nazionale over 55) direttamente arrivato dai Golden Players Sicilia e che con i suoi 16 punti realizzati grazie ai suoi ottimi fondamentali, sono stati la spina nel fianco dei mai domi Sunset.
Buongiovanni (27 punti) è stato imprendibile in tante sfuriate tutto campo dove lui riesce alla grande e insieme a Mario Acquaviva (8 punti), Di Maro (11 punti) e i soliti Morelli e Martines, hanno dato filo da torcere per tutto l’incontro, ma oggi i Sala Consilina avevano in squadra un “Killer” di nome Mario Cardella, devastante con la sua precisione al tiro e la grande visione di gioco nel ribaltare continuamente il gioco a favore dei compagni di squadra. Ottima la prova di Massimiliano Riitano (10 punti) che con il suo gioco “globale” riesce a mettere in crisi le difese avversarie e diventa inarrestabile con le sue incursioni uno contro uno nell’area pitturata degli avversari.
OVER 50
GOLDEN PLAYERS ONEART CASERTA VS ONDA AZZURRA BASKET 82 – 36
Vince agevolmente Caserta contro Onda Azzurra Basket portando in doppia cifra 4 atleti casertani come Iodice 22, Racioppoli 17, Luongo 14 e Giannini 12 e dove anche la statura ha fatto la differenza. Infatti nulla hanno potuto i valorosi ragazzi di Mario Fedele che onnipresenti ai campionati Golden stanno soffrendo anche la mancanza di alcuni giocatori che lo scorso anno erano fondamentali nel roster per i punti segnati.
Ottima la prova dei soliti Rispoli (8 punti) e Balzamo (13 punti), che non hanno potuto nulla contro la corazzata Caserta che da anni ormai dimostra di essere una squadra organizzata grazie a Coach Piero Giani.

Intervista al mitico Rino Zagaria coach dei Golden Players Salerno over 50.

OVER 50
GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA VS SUNSET NAPOLI 62 – 54
Nella Categoria Over 50 altra partita bellissima tre Golden Players MDP di Renato Bonanno e Gianni Ilario che li vede vincenti contro i Sunset Napoli di Paolo Giuliano.
Partita mai tranquilla sotto l’aspetto del punteggio che in qualsiasi momento poteva protendere per l’una o l’altra squadra e l’ago della bilancia è stato senza ombra di dubbio Mario Innocente(25 punti) per Monte di Procida che con i suoi punti e rimbalzi difensivi ha letteralmente fatto la differenza coadiuvato da un signor playmaker come Andrea Scotto (11 punti) che insieme a Giampiero Troiano (5 punti) hanno tenuto alla grande il ritmo dei Sunset con il solito Mauro Buongiovanni (13 punti) e Mario Acquaviva (11 punti) , duri a morire come nello stile del team dei Sunset.
Continua Andrea Bacharac ( 9 punti) ad entrare in forma nonostante la lunga assenza dai campi, vista la sua nuova passione per il padel che lo vede Campione ad alti livelli, e il bellissimo innesto di Walter Durante che ha immediatamente fatto vedere di quanta tecnica è provvisto in un campionato di ottimo livello e siamo certi che per i Sunset sarà una ulteriore arma da utilizzare.
OVER 60
GOLDEN PLAYERS SALA CONSILINA/CASERTA VS OLD STARS NAPOLI 63 – 57
Nella categoria Over 60 il Team misto messo su da Fabio Gorga e Piero Giani di Sala Consilina e Caserta con il Coach Giovanni Ascione , li vede vincenti contro Gli Old Stars Napoli di Giancarlo Allucci (6 punti) dopo una partita bellissima e sempre equilibrata e incerta nel risultato fino alla fine. Inizia alla grande Old Stars con Mimmo Bucci (16 punti) in giornata top coadiuvato sotto i tabelloni da Carlo Fiore (12 punti) e dalla distanza da Peppe Spezzaferro (8 punti) cecchino dalla media, ma Old Stars risponde subito con un mostruoso Mauro Marino ( 17 punti) , che ne mette 4 bombe da 3 punti di seguito e il solito Cannolicchio (20 punti) in contropiede e riescono a tenere la partita in equilibrio con il punteggio, e solo la classe di Max SbaMassimo Sbaragli (13 punti) decide la vittoria per Sala Consilina/Caserta con un canestro da 2 e subito una micidiale bomba da 3 punti che mette il sigillo sulla vittoria.
OVER 50
GOLDEN PLAYERS SALERNO VS GOLDEN PLAYERS SALA CONSILINA 65 – 51
Questa partita si può definire …”Spinaccio Day”, atleta completo in tutti i ruoli, 32 punti segnati senza mai forzare un tiro e con una media spaventosa. Assist decisivo per l’allungo finale e canestri realizzati da 3, da 2, spalle a canestro, insomma Giacinto Spinaccio dei Golden Players Salerno oggi è stato un “ manuale dei fondamentali del basket”.
Ovviamente non si vince da soli e il merito va condiviso con tutta la squadra ma sicuramente la guida di Rino Zagaria coach importantissimo che si è appassionato a questo movimento Golden, è la ciliegina sulla torta.
Ovviamente nel Salerno anche Girota è stato devastante, giocatore completo che in “aria” di Nazionale Golden Players sta entrando in una forma strepitosa per avere un posto in squadra per i prossimi Campionati Europei Fimba di Giugno a Pesaro e la gioia di avere anche Giacinto Spinaccio nel roster della Nazionale Golden Players Italia, detentrice del titolo Europeo Esba in Portogallo, siamo certi che il team Over 50 tenterà anche di vincere l’ambitissimo titolo europeo Fimba che è ancora più prestigioso per la storia del maxibasket nel mondo.
Nella formazione di Sala Consilina di Fabio Gorga, abbiamo avuto la gioia di veder giocare il fortissimo playmaker della Nazionale Golden Players over 60 Maurizio Lorusso che è venuto direttamente dall’Umbria per vivere questo nostro campionato, unico in Italia, giocando una buonissima partita da vero play, distribuendo assist e organizzazione di gioco insieme a Roberto Fruttini anche lui dall’Umbria e grandissimo atleta che per fortuna si stà riprendendo da un grave infortunio ed in questa occasione (prima uscita in assoluto) è subito risultato in forma al 50% e questo ci fa ben sperare su un completo recupero per i Campionati Europei.
La partita quindi, è stata vinta nell’ultimo quarto da Salerno che ha allungato con un +10 e per Sala Consilina, nonostante l’ottima prova di Massimiliano Riitano (14 punti) e Sasà Guillari (8 punti) non sono riusciti ad impattare soprattutto per la mancanza di lunghi sotto canestro e di qualcuno che avrebbe potuto arginare il talento di Giacinto Spinaccio.

Rino Colucci uno dei migliori arbitri a livello internazionale, un onore averlo nella famiglia Golden Players Italia insieme al mitico Giovanni Auriemma e Tony Bozza che già dal 1994 a Capri con Renato Villalta hanno sposato da subito lo spirito Golden.

Golden Players MDP over 60 PLATINUM
GOLDEN PLAYERS NAPOLI VS ONDA AZZURRA BASKET 58-35
Parte quest’anno la novità del Torneo per la categoria over 60 e subito si affrontano Golden Players Napoli allenata da Virgilio Marino contro Onda Azzurra Basket di Mario Fedele e dopo un primo quarto equilibrato, Napoli con Peppe D’Orsi (19 punti) e Renato Bonanno (12 punti) prendono il largo con una micidiale sequenza da 3 punti di Bonanno e di Peppe D’orsi in gran forma sia in contropiede che da 3. Da segnalare la grande difesa a uomo per 40 minuti di tutti gli atleti napoletani e Silvio Donadoni (13 punti) con la sua classe e la grinta di Arpaia (11 punti) e la difesa asfissiante di Letteriello e Giani, hanno limitato il bravissimo Stefano Prestisimone (11 punti) e l’ottimo Iuliano (6 punti). Ottima la prova di Zampella (7 punti) e la nota positiva è quella di veder giocare 3 atleti salernitani con il team di Mario Fedele con lo spirito giusto di fare nuove amicizie legate al puro divertimento al di là del risultato.
Golden Players MDP over 50 GOLD
GOLDEN PLAYERS MONTE DI PROCIDA VS GOLDEN PLAYERS SALA CONSILINA 79-58
Parte la sesta edizione e vede subito Golden Players MDP di Giovanni Ilario e Renato Bonanno vincere contro Golden Players Sala Consilina di Fabio Gorga e Antonio Riscolo abbastanza agevolmente.
La new entry nel team MDP di Giovanni Marchetti (11 punti) fa subito la differenza insieme al terribile Mario Innocente (22 punti) che con tiri da 3 e uno contro uno diventa quasi immarcabile, ottima la prestazione anche di Giovanni Maglione (15 punti) che sotto canestro fa sentire la sua prestanza fisica.
Nelle team Sala Consilina un Francesco Longobardi (18 punti) e tanti km fatti in auto per giocare la prima di campionato, ha avuto solo la spalla di Enrico Filipponi (19 punti) per cercare di arginare il ritmo di Michele Marino, Andrea Scotto e Giampiero Troiano, e nel momento clou, il nuovo acquisto Nello Di Lorenzo(12 punti) ha definitivamente allungato con 4 delle sue bombe da 3 punti e non c’è stato più nulla da fare per il team Sala Consilina che comunque aveva assenze importanti come Mimmo Bruni, Mario Cardella ed Enzo Cimminiello.
Golden Players MDP over 50 GOLD
GOLDEN PLAYERS SALERNO VS GOLDEN PLAYERS ONEART CASERTA 55-45
Partitona, tra Salerno e Caserta. Una bellissima pallacanestro sempre punto a punto fino agli ultimi 2 minuti e solo una bomba da 3 punti di Vincenzo Cannavacciuolo e un assist di Giacinto Spinaccio hanno permesso al Salerno allenata egregiamente dal mitico coach Rino Zagaria, di allungare e vincere una partita molto equilibrata ed Arbitrata egregiamente dalla coppia Fulvio Piezzi e Ugo Cacciatore.
Nelle fila del Salerno in gran forma Cannavacciuolo (18 punti) con Spinaccio che si è sacrificato sotto canestro ( 9 punti e tanti rimbalzi ) , Girota (7 punti) e Blasi (8 punti) , hanno risposto punto su punto ad una squadra come quella di Caserta allenata da Coach Piero Giani, che non muore mai fino al quarantesimo minuto di gioco e con Racioppoli (17 punti), Iodice (10 punti) e Giannini (8 punti) non sono riusciti ad arginare la giornata super di Cannavacciuolo che ha praticamente segnato da tutte le posizioni.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
5/5
Visits:188
Oggi: 2
Totali: 76194
Massimiliano Riitano
Author: Massimiliano Riitano

Esperto in Digitalizzazione processi di vendita Lead generation e nuove tecnologie applicate alla vendita.